Franchising badanti: come aprirlo e come fare?

07/01/2020
10 Minuti

Se hai deciso di rinnovare la tua vita e aprire un’attività imprenditoriale oppure se sei già un imprenditore che vuole allargare i propri orizzonti, un franchising badanti può essere quello che fa al caso tuo!

Infatti, attualmente in Italia 1/4 della popolazione è composta da anziani e l’età media italiana è dai 50 anni in su! La nostra penisola si trova al 1° posto in Europa come città con il maggior tasso di anzianità e 2° nel mondo! Di seguito trovi le modalità per aprire un’agenzia in franchising di selezione e collocamento badanti.

Agenzia in franchising badanti: come funziona?

L’aumento del tasso di anzianità ha fatto in modo che anche l’esigenza da parte delle famiglie italiane di assistenza aumentasse molto. Oggi giorno si preferisce assumere un assistente domestico piuttosto che portare il caro anziano in una casa di riposo o in un centro assistenziale, sopratutto perché spesso in questi centri vengono assistite molte persone contemporaneamente.

Assumendo direttamente una badante, questa si occuperà in prima persona di sostenere e aiutare l’anziano, fornendogli un’assistenza mirata, ottimale e continua. Le agenzie badanti si occupano di selezionare badanti professionali, scegliere quella più indicata per ogni famiglia e collocarla all’interno dell’ambito familiare.

Inoltre, spesso le persone del nucleo familiare devono dedicare molto tempo allo svolgimento delle pratiche di assunzione degli assistenti, ma attraverso le agenzie badanti questo diviene più facile e veloce poiché se ne occupa la stessa agenzia. Quindi, in questo contesto sociale diviene vantaggioso aprire un’agenzia in franchising per badanti!

Come aprire un’agenzia badanti in franchising?

Per aprire un’agenzia di badanti in franchising, bisogna affiliarsi ad un’azienda che è a capo di tutto il franchising, ovvero il franchisor. Esistono molti franchisor in circolazione, tuttavia è opportuno valutare attentamente ogni costo, i vantaggi, i risultati di ognuno per scegliere in modo ottimale.

Tra questi vi è Santa Rosa Assistenza che dal 2001 si occupa di fornire assistenza a oltre 20.000 famiglie ogni anno, posizionandosi al 1° posto in Italia! Santa Rosa Assistenza offre ai suoi affiliati un percorso di coaching continua che permette, anche a chi è da poco nel mondo dell’imprenditoria, di crescere continuamente sia dal punto di vista professionale/imprenditoriale sia da quello personale. Affiliandoti a Santa Rosa ottieni moltissimi vantaggi, tra cui i seguenti:

  • assistenza amministrativa, sopratutto in relazione alla forma giuridica e burocratica che bisogna utilizzare per stare al passo con la società e contratti e modulistica
  • marketing strategico, sia offline che online
  • coaching a proposito di gestione finanziaria, marketing, management, lead generation, vendita, automatizzazione, controllo degli andamenti dell’azienda mediante i Key Performance Indicator
  • assistenza gestionale, per quanto riguarda l’utilizzo dei software di gestione personale e clienti, la ricerca e la selezione delle badanti, le forniture.

Se desideri avere maggiori informazioni puoi richiederle direttamente sul sito Santa Rosa Assistenza o in una delle nostre agenzie.

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022

Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter