Franchising assistenza domiciliare, perché scegliere Santa Rosa

14/08/2020
10 Minuti

Il franchising assistenza domiciliare è un business che rispetto agli altri porta dei risultati economici fin da subito. Non è infatti un caso, che la maggior parte degli investitori che decidono di sposare un progetto di franchising, virino su quello di collocamento badanti.


Il settore è in crescita, è a dirlo non siamo noi, ma i numeri: l’Italia è un paese longevo che non fa più figli e quindi c’è bisogno di assistenza per gli anziani di oggi, ma soprattutto per quelli di domani.
C’è tanto da fare e tanto da investire ancora, perché la domanda continua ad aumentare.

Ma non spaventatevi, per investire nel franchising non occorre essere degli imprenditori con decenni di esperienza.

La particolarità di questo business, sta nel fatto che l’azienda madre con la quale decidete di investire, vi fornirà delle preziose linee guida. Quest’ultime vi consentiranno di ‘muovervi’ in tutta tranquillità, visto che si tratta di processi consolidati nel corso del tempo.
Diventa quindi fondamentale sposare un progetto vincente di un’azienda che realmente è solida. In caso contrario si andrebbe incontro solamente ad una perdita di denaro e di tempo.


Indagate, fate ricerche e rendetevi davvero conto di come un’azienda operi nel proprio segmento di mercato!

Santa Rosa Assistenza, perché conviene investire con noi.

Se siete intenzionati ad investire nel settore del franchising badanti, scegliere il nostro brand equivale ad iniziare il percorso con una marcia in più rispetto agli altri: visto che siamo la prima agenzia di collocamento badanti in Italia!

Possedere una grossa fetta di mercato è stato possibile solo grazie alla passione, all’impegno e agli studi di settore.
Abbiamo sempre svolto il nostro lavoro mettendo al primo posto la felicità delle famiglie e degli anziani, non operando solamente come azienda economica.

E questa nostra vision aziendale ci ha consentito di avere guadagni maggiori rispetto a chi lavora solamente per il fine economico.
Ci mancherebbe, la parte economica è fondamentale, ma è una conseguenza del modo di lavorare. Tutte le aziende hanno come obiettivo quello di incrementare l’utile, ma poche sono quelle che ci riescono davvero.

Con la nostra azienda, entro 3 anni dall’avviamento è possibile ottenere un fatturato annuale di 150.000 euro e così ogni agenzia dovrà collocare 150 badanti ogni anno tra nuovi clienti e abbonati.
Pensate che per arrivare al break even point il primo anno, basta collocare solamente 80 badanti, con un fatturato di 80.000 euro.


Quindi, già a partire dal primo anno potete riuscire a coprire i costi di avviamento e in più fatturare anche 20.000 euro extra.
Questo è quello che succede alla maggior parte dei nostri affiliati!

Franchising assistenza domiciliare, zero rischi.

Investendo nel franchising assistenza domiciliare con la nostra azienda, non avrete nessun rischio di gestione. Visto che le badanti vengono assunte direttamente dalla famiglia e questo vi estranea da eventuali rischi legati al personale impiegato.


Se siete interessati ad aprire un franchising con il nostro marchio e avete domande o dubbi potete contattarci attraverso la nostra pagina Facebook, e-mail. Ma se preferite, potete venire a trovarci anche da vicino, siamo a vostra completa disposizione.

 

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022

Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter