Franchising assistenza anziani, Santa Rosa Assistenza

18/09/2020
10 Minuti

Il franchising assistenza anziani continua a crescere senza sosta e infatti la maggior parte degli imprenditori interessati a questo tipo di investimento aumenta di pari passo. Ovviamente, sono i numeri a parlare a favore di questo settore, che nonostante la crisi economica che vede soffrire il nostro Paese, tiene testa egregiamente.

Parliamo di un investimento che può realizzare chiunque, anche chi non opera nel settore del commercio da tantissimi anni. 

La particolarità del franchising è proprio questa: chiunque crede nel progetto e ha tanta voglia di impegnarsi, verrà ricompensato sicuramente. Sia sotto il profilo economico che professionale.

 

Badante professionale in cerca di lavoro?

Per far si che questo avvenga, occorre però sposare in pieno la vision dell’azienda madre, ma soprattutto credere nel progetto imprenditoriale. Con questo non vi stiamo dicendo di investire in un progetto alla cieca, senza leggere e documentarvi, anzi…vogliamo solamente aprire le porte anche a chi non essendo del settore vuole comunque mettersi in gioco.

E non sarebbe il primo caso di persona senza esperienza che fin da subito è riuscita a guadagnare egregiamente. Quindi, se volete prendervi delle belle soddisfazioni e incrementare i vostri guadagni, questo è l’articolo che fa per voi.


Santa Rosa Assistenza, un’opportunità da prendere a volo

L’azienda numero uno in Italia per collocamento e franchising assistenza anziani è Santa Rosa Assistenza. Da più di due decenni siamo una realtà consolidata di questo settore, che grazie all’impegno e alla professionalità è riuscita ad espandersi in poco tempo.

Ma nonostante ciò i nuovi obiettivi sono sempre dietro l’angolo, le sfide non mancano mai.
È la brand image a parlare per noi, ovvero la forza del nostro marchio, che grazie alla consapevolezza di badanti, famiglie e affiliati, è diventato un vero e proprio sinonimo di garanzia.
Chi sceglie di affidarsi a Santa Rosa Assistenza è perché vuole il meglio!

Questo ovviamente vale anche per gli interessati al franchising, i quali fin da subito riceveranno le nostre linee guida. Quest’ultime sono molto preziose perché instradano alla perfezione l’affiliato, spiegando dettagliatamente quelli che sono i processi aziendali (da monte a valle).

Non manca di certo il supporto in qualsiasi momento, che sia una curiosità, un piccolo problema oppure una proposta.
Noi mettiamo a disposizione il nostro know-how consolidato da anni, ma siamo ben lieti di accettare anche le proposte.

Se un’idea di un’affiliato può portare un valore aggiunto all’azienda, che ben venga…la crescita di un’affiliazione può avvenire per entrambi!


Franchising assistenza anziani, quanto occorre investire?

In quest’articolo non vogliamo parlare di numeri e appesantendovi la giornata, ma vi diciamo fin da subito che per investire nel franchising assistenza anziani, all’inizio occorre investire un po’ di denaro. Prevalentemente per coprire i costi di avviamento e di gestione, come ad esempio quelli del fitto del locale e della ristrutturazione, delle utenze, del commercialista, ecc.

Somme che però possono benissimo rientrare già a partire dal fatturato di fine primo anno. Nessuno scherzo, proprio così, con impegno e dedizione già a partire dal primo anno è possibile rientrare dei costi e di chiudere anche il bilancio in utile.
Volere è potere…

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022
Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?
29/11/2021
No vax badanti: un rischio che non puoi permetterti se vuoi lavorare!
19/11/2021
L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!
15/11/2021
OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?
08/11/2021
La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)
Precedente
Successivo
Iscriviti alla Newsletter