Effetto gregge, come dissociarsi per diventare un grande imprenditore

23/03/2021
10 Minuti

L’effetto gregge è la tendenza a seguire la massa invece di prendere decisioni in maniera individuale, un fenomeno che ostacola il percorso per diventare un grande imprenditore.

Perché è più facile lasciarsi trasportare dal gregge che prendere decisioni autonomamente? Come influisce questo atteggiamento sulla vita professionale?

Analizziamo i meccanismi che comportano l’effetto gregge e scopriamo perché è importante dissociarsi per diventare un grande imprenditore.

Perché si è inclini a seguire il gregge?

EffettoGregge
Effetto gregge, come dissociarsi per diventare un grande imprenditore


La sindrome dell’effetto gregge si presenta maggiormente in situazioni di forte incertezza, ovvero quando non si conosce bene il contesto nel quale ci si muove. Succede spesso quando ci si trova di fronte ad una nuova proposta o ad un nuovo prodotto nel mercato.

Questa nuova proposta e/o prodotto rappresenta qualcosa che va oltre l’ambito del mercato in cui ci si sente sicuri a proprio agio. Una novità abbracciata da pochi, spesso considerati folli, ovvero coloro che riescono a scorgere l’opportunità che questa rappresenta.

Conformarsi per proteggersi


La conseguente reazione dettata dall’effetto gregge è quella di conformarsi ai più, ovvero a coloro che continuano a pascolare lì dove si sentono protetti. Questo perché assumersi la responsabilità di comportamenti e scelte “fuori dal coro” comporta dei costi emotivi che la mente tende ad evitare.

La paura di esporsi ad un fallimento individuale è più forte della possibilità di riuscire ed avere successo.

Ne consegue che, per non “perdere la faccia”, si preferisce seguire il gregge. Si attribuisce così la responsabilità dell’eventuale fallimento al gruppo e non all’individuo. Conformarsi è una forma di protezione contro le emozioni negative come la rabbia, la vergogna, la paura. Emozioni, queste, legate alla possibilità che una scelta controcorrente possa risultare in un fallimento individuale.

Deresponsabilizzazione del fallimento


Nel conformismo gioca un ruolo fondamentale quella che gli psicologi definiscono diffusione di responsabilità. Descritta come la tendenza a seguire scelte condivise per “diluire” nel gruppo stesso la responsabilità dell’esito delle proprie azioni.

Questo meccanismo, che da una parte fa sentire il singolo più forte perché spalleggiato dal gregge, dall’altra porta ad una deresponsabilizzazione a livello individuale a discapito dell’autonomia di scelta e di pensiero critico.

Si preferisce, dunque, seguire il gregge e puntare il dito contro chi ha deciso di intraprendere quella strada della novità.

Da grande opportunità a spietata concorrenza


Il potenziale successo della novità inizia a farsi notare ed ecco che quella strada fino ad allora guardata con diffidenza e paura sembra meno spaventosa. 
È allora che qualcuno tra i più coraggiosi decide di “buttarsi”, lascia il gregge, cambia direzione ed ecco che si crea concorrenza.

Il nuovo mercato inizia a mettere le basi e si appresta a diventare una miniera d’oro. Questi pochi imprenditori “contro corrente” costituiranno i leader del settore e contribuiranno a rendere il nuovo mercato stabile e accessibile.

A questo punto, però, la novità è diventata una certezza, i rischi si sono azzerati, una dopo l’altra, tutte le pecore decidono di darsi un’opportunità. Ancora una volta però seguendo il gregge e quella che era un’opportunità è già diventata una spietata concorrenza. Emergere in mezzo a tanta offerta è un’ardua missione, inizia la guerra dei prezzi.

Abbandonare il gregge per diventare un grande imprenditore

come diventare imprenditori 1
Abbandonare il gregge per diventare un grande imprenditore


È un processo che colpisce tutti i settori, nessuno escluso. Viviamo in un periodo di forti e continui cambiamenti. Il mercato della domanda e dell’offerta è inevitabilmente influenzato da tutti questi cambiamenti che danno una svolta alle esigenze.

In questo scenario di grandi mutazioni saper cogliere un’opportunità diviene una capacità fondamentale. Così come è importante sapersi dissociare, abbandonare il gregge e pensare con la propria testa. Se si scorge un’occasione, bisogna prenderla al volo, sapersi assumere il rischio, sviluppare una propria mentalità vincente e non cadere vittima della responsabilità condivisa dal gregge.

Opportunità che il Franchising di Santa Rosa Assistenza offre mostrando gratuitamente qual è la mentalità giusta da sviluppare per diventare un grande imprenditore.

 

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022

Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter