Badante per anziani, come fare carriera

13/04/2020
10 Minuti

[vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” column_margin=”default” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom” bg_image_animation=”none”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_link_target=”_self” column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_width_inherit=”default” tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” overlay_strength=”0.3″ column_border_width=”none” column_border_style=”solid” bg_image_animation=”none”][vc_column_text]Badante per anziani, una delle figure professionali più richieste attualmente sul mercato del lavoro. La domanda è in costante aumento visto che le persone, a causa dei ritmi frenetici e degli impegni di lavoro, non riescono a dedicare il tempo dovuto ad un familiare anziano o in difficoltà. Se poi aggiungiamo che il nostro è uno dei paesi più longevi dell’Unione Europea, è facile capire perché sono sempre di più le persone che decidono di intraprendere questa professione.

Una professione che però non è adatta a tutti, visto che richiede delle skills specifiche. Infatti, occorre essere in primis dotate di molta pazienza e di avere determinati valori, ovvero, quelli della famiglia e dell’amore per il prossimo. In sostanza, la parte economica non è il solo fine delle vostre giornate, ma è importante tanto quanto il sorriso dell’assistito.
Ovviamente non bastano solo le ‘ideologie, ma senza questi valori vi consigliamo di concentrarvi su un altro tipo di lavoro.

Badante per anziani, come fare carriera: formazione ed esperienza

Come avete potuto leggere nelle righe precedenti, il matching tra domanda e offerta legato alla mansione di badante per anziani è più che vivo. E allora per fare carriera in questo settore e per offrire un valore aggiunto rispetto alle altre ‘pretendenti’, occorre fare di più. Noi di Santa Rosa Assistenza, da anni esperti del settore con le nostre badanti PRIMUM, offriamo molteplici corsi di formazione e di coaching per chi decide di sposare questa mansione.

È cosa ovvia che una badante che abbia seguito con profitto dei corsi di formazione (con relative certificazioni), ha una forza contrattuale superiore rispetto alla media, perché maggiormente preparata. E se alla teoria aggiungiamo anche il peso dell’esperienza maturata, come totale abbiamo una badante professionale, che noi definiamo PRIMUM. Come in tutti i lavori, l’esperienza è fondamentale, ma partire con una buona base teorica fa la differenza. Anche perché, potrebbero capitarvi degli assistiti con delle problematiche specifiche. E quindi ad esempio, chi ha seguito un corso di formazione OSS, probabilmente sarà la badante scelta dalle famiglie.

Inoltre, la formazione sviluppa nelle badanti anche la capacità di leggere il linguaggio paraverbale della persona anziana. Come ad esempio un atteggiamento diverso dal solito, una frase non detta, un comportamento particolare. Capire cosa vuol dire una persona anche se non esprime un proprio volere, non è cosa da tutti. È questo che fa la differenza tra una badante per anziani completa e professionale e una improvvisata.

Insomma, se volete fare carriera seguite i nostri consigli. Grazie alla nostra vision e ai servizi di coaching, siamo riuscito ad espanderci in tutto il nord Italia. Le nostre badanti, sono senza dubbio quelle più richieste dalle famiglie…e a dirlo non siamo noi, ma i numeri positivi! In quest’articolo abbiamo analizzato insieme quali sono le skills che fanno realmente la differenza in questo settore.
Se volete trasformare questa passione in una fonte di guadagno, noi di Santa Rosa Assistenza siamo a vostra disposizione per qualsiasi cosa. Potete contattarci tramite la nostra pagina Facebook, e-mail, oppure numero di telefono.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” column_margin=”default” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom” bg_image_animation=”none”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_link_target=”_self” column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_width_inherit=”default” tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” overlay_strength=”0.3″ column_border_width=”none” column_border_style=”solid” bg_image_animation=”none”][social_buttons nectar_love=”true” facebook=”true” twitter=”true” linkedin=”true” pinterest=”true”][/vc_column][/vc_row][vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” column_margin=”default” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom” bg_image_animation=”none”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_link_target=”_self” column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_width_inherit=”default” tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” overlay_strength=”0.3″ column_border_width=”none” column_border_style=”solid” bg_image_animation=”none”][recent_posts style=”classic_enhanced” color_scheme=”light” category=”all” columns=”4″ order=”DESC” orderby=”date” blog_remove_post_date=”true” blog_remove_post_author=”true” blog_remove_post_comment_number=”true”][/vc_column][/vc_row]

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

05/11/2021

Focus sulle badanti: quello che tutte le agenzie home care dovrebbero fare

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter