OSA: chi è e cosa fa?

07/01/2020
10 Minuti

[vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” column_border_width=”none” column_border_style=”solid”][vc_column_text]Quando si sceglie una badante è necessario capire quali solo le esigenze dell’anziano e della sua famiglia, in modo di scegliere l’assistente domestico ideale. Infatti, le badanti possono ricoprire livelli differenti che differenziano gradi di esperienza, capacità e formazione diversi. Non tutte le badanti possono svolgere le stesse mansioni perché non tutte possiedono i requisiti e la giusta formazione. Per esempio, in questo articolo si va ad analizzare la figura dell’operatore OSA. Continua la lettura per saperne di più a riguardo.

OSA: chi è e cosa fa?

L’OSA è l’operatore socio assistenziale, professionista che ha conseguito e frequentato il corso OSA. Questo operatore lavora prevalentemente nel settore sociale, ma anche in ambiente sanitario per quanto riguarda le mansioni alla persona e in ambiente domestico. Questo operatore svolge attività come l’aiuto domestico alle persone non autosufficienti o attività semplici riguardanti l’ambito igienico sanitario, in particolare le mansioni principale che può svolgere sono le seguenti:

  • assistenza per la persona
  • assistenza domestica e alberghiera, ovvero cucinare per l’assistito
  • assistenza igienica sanitaria
  • assistenza sociale
  • supporto all’assistito, per quanto riguarda la socialità, l’organizzazione

Le badanti con formazione OSA conoscono le modalità di primo soccorso, le tecniche igienico sanitarie e quelle alberghiere, i metodi per trasportare gli assistiti.

Corso OSA: quanto dura e cosa si studia?

Il corso OSA ha una durata inferiore rispetto ad altri corsi, come per esempio il corso OSS, infatti dura 900 ore, le quali sono suddivise in 720 ore di teoria e pratica in aula e 180 ore di tirocinio. Durante il corso viene data una preparazione di base per quelle che sono le attività riguardanti la sfera sociale e sanitaria, ovvero:

  • studio dei tipi di utenti
  • tecniche alberghiere e alimentazione
  • igiene
  • mobilità della persona
  • comunicazione e relazione
  • elementi giuridici
  • cultura d’impresa
  • primo soccorso e pronto intervento
  • informatica
  • inglese

[/vc_column_text][divider line_type=”No Line” custom_height=”30″][nectar_btn size=”medium” button_style=”regular” button_color_2=”Accent-Color” icon_family=”default_arrow” url=”https://santarosaassistenza.com/cerchi-lavoro-come-badante/#contattaci” text=”Invia subito la tua candidatura”][/vc_column][/vc_row]

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022

Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter