Come diventare badante?

07/01/2020
10 Minuti

In Italia la popolazione sta invecchiando sempre di più e il numero di anziani è in continuo aumento. Anche la richiesta da parte delle famiglie di ricevere assistenza per i propri cari anziani non autosufficienti sta aumentando e per questo motivo moltissime persone stanno scegliendo di intraprendere una carriera lavorativa nell’ambito dell’assistenza domiciliare.

Diventare badante non è per un gioco che tutti possono fare, ma si tratta di una professione come tutte le altre, per cui è necessario possedere requisiti, competenze e una formazione specifica. 

Codice di Valori SRA

Se vuoi scoprire come diventare badante, continua la lettura dell’articolo!

 

Formazione badante

Molto spesso ci si trova di fronte a persone che non sanno parlare italiano e che improvvisano nella mansione, ma bisogna chiarire che essere una badante non significa improvvisazione!

Il lavoro della badante è anzi un lavoro molto complesso, che necessita di una formazione adeguata che vada a completare tutte le mancanze del professionista. Innanzitutto, se si vuole diventare badante in Italia, è consigliato iniziare seguendo un corso di lingua italiana, poiché in questo modo sarà più facile instaurare relazione con gli assistiti, comprenderli, farsi capire, rassicurarli e sopratutto in caso di emergenza si può comunicare in tutta chiarezza e funzionalità, per esempio nel caso in cui si debba chiamare un’ambulanza.

La badante non deve necessariamente svolgere mansioni legate all’ambito sanitario, ma deve avere una formazione tale da garantire aiuti di prima necessità e di primo soccorso se necessario.

Ci sono molti corsi di formazioni a riguardo, alcuni di essi vengono offerti anche dalle regione italiane e permettono di approfondire argomenti e tematiche su come gestire la cura e l’igiene dell’assistito, come aiutare la persona dal punto di vista sociale e dell’autonomia, cosa fare in caso di emergenza, come prendersi cura della casa, come aiutare nella deambulazione, laboratori di cucina, di stiro e molto altro. Solitamente questi corsi costano circa dai 1000 euro in su, tuttavia si possono trovare anche corsi agevolati. A seguito dei corsi di base, è consigliato fare approfondimenti con corsi aggiuntivi, sopratutto a proposito dell’ambito della disabilità e delle malattie neuro degenerative.

Tra i corsi per diventare una badante qualificata, sono presenti il corso OSA, che riguarda per lo più le mansioni e l’ambito socio-relazionale, e il corso OSS, che è maggiormente incentrato sul punto di vista sanitario e che permette di partecipare anche a concorsi pubblici in ospedale o strutture private.

Inoltre, entrando a far parte dell’agenzia Santa Rosa Assistenza si ottengono corsi di formazioni gratuiti, coaching professionali e personali e molto altro ancora.

 

Requisiti e mansioni badante

Le famiglie hanno la possibilità di conoscere e scegliere la loro badante attraverso un colloquio conoscitivo, che ha lo scopo di capire quali sono i pro e contro di ogni candidata. Fondamentale è possedere un atteggiamento mentale positivo della badante, incentrato sull’ascolto alle persone, sull’empatia, la comprensione dei bisogni e delle dinamiche delle altre persone e in generale una buona predisposizione alle relazioni sociali.

A seguito dell’introduzione della badante nell’ambiente domestico, il professionista viene impiegato, su richiesta del datore di lavoro e in base alle necessità, a svolgere le seguenti mansioni:

  • cura dell’assistito dal punto di vista sociale, relazionale, igienico e della cura personale
  • cura della casa, attraverso pulizia della casa e lavori domestici
  • preparazione pasti e somministrazione farmaci
  • assistenza nella deambulazione

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022
Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?
29/11/2021
No vax badanti: un rischio che non puoi permetterti se vuoi lavorare!
19/11/2021
L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!
15/11/2021
OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?
08/11/2021
La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)
Precedente
Successivo
Iscriviti alla Newsletter