Animali domestici e anziani: felicità e leggerezza quando servono di più!

05/07/2021
10 Minuti

Si sa che gli animali domestici abbiano un potere curativo e positivo IMMENSO su tutti. Ma sugli anziani in particolare.

Leggi questo articolo fino in fondo e capirai che la miglior soluzione da adottare per i tuoi cari è davvero quella di regalargli un cucciolo.

anziani animale domestico
anziani animale domestico

Gli anziani che hanno un amico a quattro zampe vivono di più e meglio. Lo rivelano ricerche recenti…

Insomma l’adozione di un animale da compagnia per gli anziani può essere un ottimo metodo per allungare la vita.

E anche per trascorrere in salute gli anni dopo il pensionamento.

Come rivelano i dati del rapporto Senior Italia Federanziani e dall’indagine Over 65 e animali da compagnia dell’Anmvi.

La presenza di animali domestici, sostengono i dati, incide positivamente anche sulla salute psichica. Infatti elimina in massima parte stress e depressioni e dando uno scopo alla vita quotidiana.

Gli stessi studi dimostrano come gli anziani che vivono con animali domestici sono più in forma, tanto da dimostrare biologicamente 10 anni di meno.

E in più sono sempre quelli che hanno mantenuto attive le facoltà più facili da perdere.

Ovvero la cura di sè stessi e degli altri, e il senso di dovere e responsabilità.

I guadagni in termini di salute

I vantaggi fisici della scelta di animali domestici come compagnia sono NOTEVOLI.

Secondo il rapporto, infatti, chi ne possiede qualcuno cammina in media in media un’ora e quaranta minuti al giorno.

E questo diminuisce malattie diabetiche e patologie cardiovascolari.

In aggiunta fornisce una maggior stima di se stessi, sconfigge la solitudine e permette di stringere nuove amicizie al di fuori della propria abitazione…

…per non parlare dei risparmi ingenti per le varie terapie e medicinali che senza i nostri animali domestici, un anziano dovrebbe sborsare!

animale domestico fa bene salute
animale domestico fa bene salute

Se chiedi ad una persona anziana qual è la cosa di cui più ha bisogno, probabilmente ti risponderà la compagnia di una persona cara o di un amico.

L’età della saggezza, infatti, costringe le persone a fare i conti con la solitudine.

Che come ben sai… è una condizione mentale bruttissima che affligge i nostri nonni, genitori e zii quando diventano anziani.

La compagnia di animali domestici, come dicevo poco fa, è davvero in grado di colmare questo vuoto.

Il tutto grazie all’allegria dei cuccioli, la fedeltà, l’affetto che i nostri amici a quattro zampe trasmettono.

I cani o i gatti, infatti, quasi come se fossero un elisir di lunga vita, sono capaci di migliorare la qualità di vita degli anziani.

Ma allora quale amico dovremmo scegliere per i nostri cari?

Partiamo dal presupposto che i più indicati sono cani o gatti adulti.

Il consiglio e di evitare i cuccioli che richiedono uno sforzo maggiore per poter gestire l’esuberanza della giovane età.

Ma non solo: anche le razze possono fare la differenza!

Oltre alla taglia (sono preferibili cani e gatti di piccole dimensioni) è l’indole della razza che va tenuta in considerazione. Alcuni animali sono più adatti a vivere in casa e richiedono meno cure e spazio.

A questo proposito, il Maltese e il Pomerania sono più gestibili in ambienti piccoli o al chiuso.

E così anche i meticci possono essere ottimi amici svegli e attenti.

I gatti, invece, sono in generale più indipendenti e richiedono sicuramente meno fatica. Tra le razze più adatte alla convivenza con un anziano, solo per fare qualche esempio, ci sono il Ragdoll, il Certosino e infine il Persiano.

Vivere insieme ad animali domestici è sempre una grande ricchezza…ma mai quanto lo può essere per un anziano.

Questi piccoli suggerimenti su come scegliere il compagno a quattro zampe ideale per i nostri nonni può essere di grande aiuto per garantire una convivenza perfetta.

E non solo…

Perché porterà anche quel pizzico di gioia che fino ad oggi mancava, in una fase così delicata della vita.

Tuttavia i vantaggi non sono finiti qui!

Perchè tra i più meravigliosi c’è sicuramente quello degli effetti concreti e positivi anche sul cervello.

La scienza afferma infatti che si riducono DRASTICAMENTE le difficoltà di apprendimento e di mantenimento della memoria.

razze di gatti adatte agli anziani 1
razze di gatti adatte agli anziani 1

Insomma come abbiamo visto,

ora non ti rimane altro che aggiungere un posto in famiglia e fare una sorpresa al tuo caro!????

Per oggi è tutto.

Spero che questo articolo ti sia di fondamentale valore…

Se vuoi ricevere e guardare altri contenuti del genere ti invito vivamente ad iscriverti ai nostri canali Instagram e Youtube dove ogni giorno pubblichiamo consigli, valore e formazione.

Qualsiasi sia il tuo problema o la tua curiosità, ti daremo risposta!

Grazie del tuo tempo…

Se hai qualche domanda inoltre ecco qui il numero sul quale contattarci, in qualunque momento tu voglia—>800 180 489

Noi ci aggiorniamo nel prossimo articolo!

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022

Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter