Franchising badanti, cosa spinge gli imprenditori ad investire?

07/08/2020
10 Minuti

Il franchising badanti è un settore che vede continuamente aumentare i propri introiti e quindi sempre più investitori cercano di entrare in questo segmento di mercato.

Molti giustamente si domanderanno: “Cosa ha di tanto particolare il settore delle badanti”?
A questa domanda è facile rispondere, basta infatti pensare che il nostro è uno dei paesi più longevi del mondo e quindi sono davvero tante le famiglie che necessitano di una badante che assista un loro caro in difficoltà.


A questo aggiungiamo che i ritmi della vita sono sempre più frenetici e gli impegni lavorativi non mancano di certo. Quindi il tempo da poter dedicare ad un parente è molto poco.

E così le imprese hanno captato che questo bisogno poteva divenire una vera e propria opportunità di business. Così si sono aperte numerose agenzie per il collocamento di badanti, ma solo poche sono riuscite ad espandersi nell’ambito del franchising. Solo una, invece, è riuscita ad affermarsi in tutto il Nord Italia come vera e propria realtà imprenditoriale: Santa Rosa Assistenza.


La nostra azienda da anni si occupa di collocamento badanti e ne detiene la fetta di mercato più grossa d’Italia. Questo è stato ovviamente possibile con la qualità del servizio offerta alle famiglie. E questo modo di lavorare ci ha permesso anche di poter investire nel franchising.

Franchising badanti, perché investire con Santa Rosa?

Gli imprenditori che decidono di sposare il nostro brand, possono portare a casa dei guadagni importanti. Chiudere il fatturato in positivo già dal primo anno non è un’utopia (e questo non lo diciamo noi, ma i numeri).


Il tutto è possibile sicuramente grazie all’impegno degli affiliati, ma anche grazie alle nostre linee guida, che con semplicità e chiarezza sono come una vera e propria bussola. Inoltre, noi di Santa Rosa Assistenza non facciamo mai sentire soli gli affiliati: per qualsiasi dubbio, incertezza o momento di sbandamento, il nostro supporto non mancherà mai.


L’interesse nel vedere le nostre agenzie far felici le famiglie e gli anziani è in primis il nostro.

Ma non facciamo riferimento solamente al lato economico (ovviamente di rilevante importanza, ci mancherebbe), ma simultaneamente anche a quello del servizio offerto. Chi decide di investire in questo settore, in primis deve farlo come se fosse una missione di vita.

È proprio questo quello che fa la differenza, lavorare per rendere felice un’altra persona. E credeteci, che se manca questo amore, difficilmente le aziende faranno successo. Avere solo l’obiettivo di arricchirsi non porta a nulla.

Chi può investire in questo settore?

Vi diciamo fin da subito che per investire nel franchising badanti non occorre avere esperienza decennale, la cosa fondamentale è seguire le linee guida della casa madre e confrontarsi con quest’ultima.

Come vi abbiamo già scritto nello scorso paragrafo, la vera forza per fare bene questo lavoro è lavorare con passione. State tranquilli, i risultati non tarderanno ad arrivare.
Possiamo dirvi senza problemi che uno dei nostri obiettivi aziendali è quello che di espandere il nostro franchising in tutta la nazione.

Quindi abbiamo bisogno di investitori che realmente vogliono credere in questo progetto!

 

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022

Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter