Franchising badanti Santa Rosa, domande frequenti

29/06/2020
10 Minuti

Il franchising badanti può risultare una vera e propria opportunità da prendere in considerazione, se si è in cerca di una sfida imprenditoriale. Parliamo di una formula di business garantita se l’azienda madre è abbastanza solida, dove tutti gli affiliati si sentono parte integrante del processo aziendale. Inoltre, non occorre avere degli studi specifici o delle esperienze imprenditoriali.

Quello che conta è avere fame di successo. Attenzione, non facciamo riferimento solo alla parte economica, ma anche a quella delle soddisfazioni legate alla sfera lavorativa.
In poche parole, chi decide di ‘sposare’ la vision di un’azienda, attraverso delle linee guida che fornisce quest’ultima, con impegno e dedizione può portare a casa dei risultati importanti.

Noi di Santa Rosa Assistenza, da anni siamo leader di mercato nel settore della collocazione badanti. Il nostro brand è sinonimo di fiducia e qualità, infatti le famiglie che sono alla ricerca di una badante per il proprio caro, non hanno dubbi su chi rivolgersi.
Il consolidamento della nostra brand image è stato possibile solamente attraverso il duro lavoro, svolto nel corso degli anni. Tant’è che oltre a fornire assistenza badanti, ci siamo estesi anche nel franchising.

E le soddisfazioni sono numerose anche da parte dei nostri affiliati.
Tutti siamo un’unica famiglia che rema nella stessa direzione!

Franchising badanti, cosa non deve mancare.

Per far si che i franchising badanti si consolidino nel tempo e portino dei risultati soddisfacenti sia all’azienda madre che all’affiliato, non devono mancare i seguenti ‘requisiti’:

  • Innovazione:
  • Marginalità diffusa
  • Senso di appartenenza
  • Fiducia di rapporto

 

La fiducia e la trasparenza sono fondamentali, se si vuole instaurare un rapporto duraturo nel tempo. Ovviamente, non deve mancare la cautela da entrambe le parti.

 

Quali sono i vantaggi?

I vantaggi di questa collaborazione sono innumerevoli, tra quelli più interessanti troviamo:

  • Know how e segni distintivi
  • Training e assistenza iniziale e continuativa della casa madre
  • Canali di acquisto prestabiliti e indicati
  • Pubblicità e promozioni promosse dal franchisor in tutte le agenzie
  • Economia di scala (quindi miglior ritorno del capitale investito), rotazione dei beni/servizi rapida, combinazione ottimale dei fattori della produzione
  • Diritto di esclusiva sul territorio in cui è localizzata l’agenzia
  • Rischi finanziari limitati
  • Studi di marketing e ricerche svolti dalla casa madre, per un ottimale posizionamento del brand

Quanto è possibile fatturare entro tre anni dall’avviamento di un’agenzia Santa Rosa?

La risposta a questa domanda può sembrare sbalorditiva, ma vi assicuriamo che non è così. A parlare sono i numeri: con noi entro i primi tre anni dall’avviamento è possibile fatturare 150.000 euro all’anno. Il tutto, collocando solamente 150 badanti tra nuovi clienti e abbonati.
Per raggiungere il break even point già dal primo anno, ma soprattutto per guadagnare, occorre collocare 80 badanti (volume di fatturato 80.000 euro).


E quindi facile capire che già dal primo anno è possibile non solo coprire i costi di avviamento, ma anche portarsi a casa 20.000 euro. Questo è quello che succede alla maggior parte dei nostri affiliati!

Per qualsiasi informazione sul franchising badanti, dubbio o altro, non esitate a contattarci presso il nostro indirizzo e-mail, oppure attraverso i nostri canali social. O se preferite, direttamente dal vivo!

 

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022

Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter