Badante per anziani, come fare la differenza

20/04/2020
10 Minuti

Svolgere la mansione di badante per anziani non è certo una cosa semplice e per tutti, visto che sono tante le skills da possedere. In primis, occorre sentire questo lavoro come una missione di vita, mettendo sempre al primo posto il sorriso del cliente e della famiglia. Svolgere questa mansione avendo come fine soltanto la parte economica, non porta molto lontano.

Prima o poi sarà la stessa ‘badante’ a cambiare rotta, perché stufa di non ottenere risultati e di conseguenza di non avere mercato.
Attualmente l’offerta è davvero tanta, sono sempre di più le persone che decidono di ‘cimentarsi’ in questo ruolo, ma poche sono quelle che ci riescono.

Anziani soli: cosa fare?

Questo perché le famiglie sono sempre più esigenti, visto che il tempo a disposizione che possono dedicare al loro parente è sempre di meno.

Attenzione, non stiamo dicendo che il compenso economico non è importante e che occorre essere soltanto sensibili. Bisogna creare il giusto equilibrio, fissando come obiettivo la salute fisica e psicologica della persona anziana.

Perché svolgere questo lavoro con passione, amore e credendo nei valori della famiglia, fa realmente la differenza. Vi aiuterà sia professionalmente che come crescita personale.
E allora vediamo insieme nel prossimo paragrafo come poter migliorare il vostro approccio con l’assistito e con le famiglie.


Badante per anziani, come fare la differenza: consigli e skills.

Come dicevamo, la domanda è in forte crescita, quindi una badante per anziani che vuole puntare a far carriera, deve offrire un valore aggiunto rispetto alla media.
Un buon punto di partenza è senza ombra di dubbio quello della formazione e del coaching.

Vi consentirà di avere quella marcia in più che renderà ‘l’impatto iniziale’ con questa mansione molto più morbido. Captare quali sono i voleri dell’anziano, capire quando ha bisogno di una passeggiata o di un particolare desiderio è possibile solo attraverso la formazione.

Noi di Santa Rosa Assistenza, siamo una realtà consolidata, che opera da diversi anni nel mercato di collocazione badanti. E proprio perché puntiamo sempre ad ottenere il massimo, eroghiamo corsi di formazione e di coaching.

Vogliamo che le nostre badanti facciano la differenza, rendendo il cliente felice e consolidando quindi la nostra brand image sempre di più. Questa differenza è possibile solo creando il giusto mix formazione/esperienza.

Come nella maggior parte dei lavori è l’esperienza che porta ad un aumento della conoscenza, ma se quest’ultima è alimentata da una formazione iniziale, la ‘consistenza’ è maggiore. Inoltre, seguendo dei corsi di formazione specifici, come ad esempio quelli OSS, vi si aprirà la possibilità di poter assistere anche dei clienti con determinate esigenze.

Ovviamente, una badante senza una certificazione specifica, non può assistere questi determinati clienti.

Se quindi volete diventare delle badanti per anziani professioniste, non esitate a contattarci per chiedere informazioni sui nostri corsi di coaching e formazione. Vedrete che le soddisfazioni professionali non tarderanno ad arrivare.

Inoltre, dopo aver studiato attentamente il vostro background, saremo noi a trovarvi la migliore offerta lavorativa disponibile, che si adatti al meglio al vostro profilo. Certo, le difficoltà non mancheranno, ma sposando a pieno questi valori, si supera tutto.

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022
Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?
29/11/2021
No vax badanti: un rischio che non puoi permetterti se vuoi lavorare!
19/11/2021
L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!
15/11/2021
OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?
08/11/2021
La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)
Precedente
Successivo
Iscriviti alla Newsletter