Assistenza anziani franchising in Italia

23/03/2020
10 Minuti

L’assistenza anziani franchising è un business che nel corso degli ultimi anni si è evoluto sempre di più. Questo a testimonianza della forte richiesta di badanti nelle abitazioni, dove i ritmi frenetici del lavoro non assicurano agli anziani un familiare che si possa prendere cura di loro.

Secondo Assofranchising (Associazione Italiana Franchising) il trend positivo riguarda tutti i settori in generale del franchising, infatti, negli ultimi 10 anni la crescita annua media è stata notevole.

Cosa fare quando un genitore anziano non vuole la badante in casa?

L’Italia è un paese sempre più anziano, probabilmente a causa dell’incertezza lavorativa ed economica degli ultimi anni. E proprio questo invecchiamento ha scaturito una forte richiesta di badanti. Ovviamente sono i brand a fare la differenza, per un entry level non è scontato il ritorno economico in questo segmento di mercato.

Il franchising però resta comunque una delle formule migliori per il commercio in Italia. Si conferma inoltre anche una buona soluzione per tutti quegli imprenditori che sono alle prime armi e che quindi non hanno molta esperienza nel settore.


Assistenza anziani franchising in Italia: Santa Rosa Assistenza.

Noi di Santa Rosa Assistenza da anni lavoriamo con passione e professionalità in tutto il Nord Italia, occupandoci di assistenza anziani franchising.

E i tanti affiliati che lavorano con il nostro brand sono la conferma del buon lavoro svolto nel corso del tempo. Il nostro è un modo di lavorare totalmente diverso da quello delle altre aziende: passione, voglia di migliorare e felicità dell’assistito sono il carburante che muove la nostra macchina.

Non ‘offriamo’ solo una badante alle famiglie, ma una persona che condivide i valori della famiglia e del rispetto.

Il franchising con il nostro brand è un’opportunità unica, dove è possibile avere un ritorno economico già nel primo anno di attività. Inoltre, entro tre anni dall’apertura dell’agenzia si possono fatturare senza problemi 150.000 euro all’anno.

Per coprire i costi di avviamento del primo anno, basta collocare 80 badanti con un volume di fatturato di 80.000 euro. Quindi non un franchising improvvisato, ma stiamo parlando di un’attività promossa dai numeri…sono quelli che fanno la differenza.

Ovviamente, il bacino di utenza dei nuovi affiliati viene scelto dalla case madre attraverso un piano di fattibilità, ovvero uno studio che indica il numero degli anziani di quella precisa zona. Le nostre badanti inoltre, vengono assunte direttamente dalle famiglie e quindi questo comporta un’assenza di rischi da parte dell’azienda


Assistenza anziani franchising in Italia: competitors.

Come scritto in apertura, il trend dell’assistenza anziani franchising è in costante crescita e non mancano quindi i competitors.

Ma eguagliare la professionalità di un brand storico non è un gioco da ragazzi, il know how e la passione fanno la differenza. Infatti sono tanti gli imprenditori che si sono lanciati alla cieca in questo settore, costretti a chiudere dopo poco a causa dell’inesperienza.

Molte volte anche a causa dell’assenza di formazione da parte della casa madre…

Se siete interessati ad una richiesta di franchising con il nostro brand o semplicemente siete curiosi e volete porci semplicemente una domanda, siamo a vostra disposizione. Potete contattarci comodamente attraverso canali social e sito web.

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022
Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?
29/11/2021
No vax badanti: un rischio che non puoi permetterti se vuoi lavorare!
19/11/2021
L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!
15/11/2021
OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?
08/11/2021
La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)
Precedente
Successivo
Iscriviti alla Newsletter