Solitudine | 7 Consigli per superarla e vivere con felicità (da una badante)

12/04/2021
10 Minuti

Ecco 7 consigli per vivere meglio questo periodo lavorativo.
Un periodo difficile che per noi badanti è fatto di solitudine.
Siamo lontane da casa, soffriamo ogni giorno in silenzio e superiamo mille difficoltà.
Ci piace il nostro lavoro, ma ci manca la nostra famiglia.
Siamo in compagnia di un anziano da assistere, ma sentiamo tanta solitudine.
A questo si aggiunge che spesso manca il supporto dalle famiglie.

Insomma noi badanti soffriamo la solitudine al 100%. Siamo umane anche noi. Ma nessuno ci dice come superare questi brutti momenti…

 

coem ti garantiamo la badante

Ecco perché ti voglio dare io alcuni consigli da mettere in pratica: ORA!

 

1. Devi avere sempre fiducia in te stessa = Spesso la mente ci dice che non siamo bravi a fare una cosa, che siamo soli e che nessuno ci vuole.
La verità è che devi sempre credere in te stessa e che supererai tutte le situazioni. L’hai fatto una volta, lo farai ancora.

 

 

2. Fai gruppo con altre badanti = Iscriviti alla nostra community su Facebook, seguici su Instagram e frequenta il nostro nuovo sito di incontro per badanti e famiglie. È il primo passo in questi tempi di Covid per creare legami di valore. L’unione fa la forza, e sconfigge la solitudine.

 

 

3. Prenditi una pausa = Il lavoro è importante, ma cosa ancora più importante è riposarsi. Una giusta pausa pranzo in cui svaghi completamente con la testa, in cui ti scordi della solitudine e parli con qualche collega. Non trascurare questi momenti per te.

 

 

4. Bevi molto, mangia sano, dormi tanto = Per lavorare bene ed essere felice, devi cercare di avere uno stile di vita sano. Non devi fare tanta attività fisica o metterti per forza a dieta.
Ti basta seguire qualche piccola regola di buona salute.
Mangia frutta e verdura, evita cibi pesanti alla sera, dormi 6-8 ore di fila…cose così!

 

 

5. Sii socievole = Abituati a salutare le persone per strada.
Sorridi con la cassiera, il panettiere o il postino. Chiedi come stanno. Mantieniti allegro con le persone al lavoro. Ma così non otterrai niente di buono o di nuovo. Tutte le persone che incontri casualmente o quotidianamente sono mezzi attraverso i quali puoi allenarti a diventare una persona socialmente appetibile. E se hai tensioni con il vicino di casa allora compra dei cioccolatini e elargisci questo regalo. E non dire “non ce la faccio”, perché non è vero!
Una vita di relazione più soddisfacente migliora anche la salute!

 

 

6. Ringrazia ogni giorno per quello che hai = Ti basta esser grata a sera per quello che hai, e per la persona che sei per essere già felice e superare la solitudine.

 

7. Mai chiuderti in te stessa = Dalla mia esperienza personale ho capito che la vita è come la descrive Giancarlo Giannini in una bellissima canzone di Eros Ramazzotti (Io sono te):


“Non siamo mai soli se non lo vogliamo
e siamo più uguali di quanto sembriamo”

 

 

Noi ci aggiorniamo al prossimo articolo.

Grazie del tuo tempo, a presto.

 

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022
Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?
29/11/2021
No vax badanti: un rischio che non puoi permetterti se vuoi lavorare!
19/11/2021
L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!
15/11/2021
OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?
08/11/2021
La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)
Precedente
Successivo
Iscriviti alla Newsletter