Sindrome depressione della badante: cause e rimedi

07/01/2020
10 Minuti

[vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” column_border_width=”none” column_border_style=”solid”][vc_column_text]Moltissime sono le donne straniere proveniente dall’est Europa che arrivano nel nostro paese cercando opportunità di lavoro. Lasciano nel loro paese la loro famiglia, al fine di guadagnare e inviargli soldi per una vita migliore. La situazione, tuttavia, risulta drammatica per molte di esse, le quali soffrono moltissimo la solitudine, la lontananza da casa, lavoratrici senza motivazione. Nei casi più gravi si è parlato di “Sindrome Italia”, una depressione analizzata per la prima volta dagli psichiatri Anatoliy Faifrych e Andriy Kiselyov.

Sintomi e cause della Sindrome Italia?

In Romania e negli altri paesi dell’est, sono tante le donne tornate dall’Italia che manifestano sintomi depressivi molto gravi. Questi sintomi sono, spesso, ricondotti alla Sindrome Italia. La forma depressiva in questione si manifesta generalmente con i seguenti sintomi:

  • ansia
  • apatia
  • tristezza
  • scarsa attenzione
  • astenia fisica e psichica
  • insonnia
  • tendenze suicide
  • pensieri suicidi e di morte ricorrenti

Cause della Sindrome Italia

La depressione della Sindrome Italia si manifesta in modo molto grave e nelle forme più critiche può portare anche al suicidio. Sicuramente, è bene riconoscerne i sintomi, al fine di individuare il problema anticipatamente tra un nostro caro, una badante assunta dalla nostra famiglia e qualsiasi altra persona. Ovviamente, intervenire in tempo con aiuti e sostegno è fondamentale per aiutare la persona, ma è ancora più importante prevenire questa terribile sindrome. Le cause, infatti, possono essere svariate e differenti, ma sicuramente tra le principali vi sono:

  • la lontananza da casa
  • la mancanza degli affetti lasciati nel proprio paese di origine
  • non conoscere la lingua del paese in cui ci si è trasferiti per lavorare
  • non avere stimoli lavorativi
  • sfruttamento a parte di famiglie italiane, come per esempio il sovraccarico di ore lavorative, l’assenza di riposo, la scarsa retribuzione sotto il minimo stabilito per legge
  • la mancanza di interazioni, amicizie e affetti nel nuovo paese

Prevenzione e rimedi della Sindrome Italia

Sicuramente, per combattere la sindrome Italia è necessario stare vicino alla badante. Importante è mostrare considerazione alla badante, rispetto, accoglienza. Inoltre, per quanto riguarda le assunzioni, ci sono dei criteri da rispettare secondo le norme di legge, al fine di regolare il lavoro badante.[/vc_column_text][divider line_type=”No Line” custom_height=”30″][nectar_btn size=”medium” button_style=”regular” button_color_2=”Accent-Color” icon_family=”default_arrow” url=”https://santarosaassistenza.com/cerchi-lavoro-come-badante/#contattaci” text=”Invia subito la tua candidatura”][/vc_column][/vc_row]

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

05/11/2021

Focus sulle badanti: quello che tutte le agenzie home care dovrebbero fare

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter