Santa Rosa, un brand storico per il franchising badanti

09/03/2020
10 Minuti

[vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” column_margin=”default” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom” bg_image_animation=”none”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_link_target=”_self” column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_width_inherit=”default” tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” overlay_strength=”0.3″ column_border_width=”none” column_border_style=”solid” bg_image_animation=”none”][vc_column_text]Franchising badanti: un segmento di mercato florido e ricco di opportunità. Questo è quello che emerge dai numeri legati agli obiettivi aziendali raggiunti di anno in anno dal nostro team, incrociati con quelli dell’età media della popolazione italiana. Facciamo riferimento a due binari che camminano parallelamente.

Non è di certo una novità che l’Italia continua ad invecchiare a causa dell’incertezza lavorativa e politica che da anni continua a fare ombra. E così, il numero di persone anziane che hanno bisogno di assistenza quotidiana è in costante aumento. Noi di Santa Rosa Assistenza avevamo ‘fiutato’ già molti anni fa quest’esigenza. Grazie al nostro team e alla nostra vision aziendale, le soddisfazioni economiche ma soprattutto lavorative, non sono mai mancate. Tant’è che adesso siamo una delle poche aziende che operano in questo settore, che ha costruito una brand image solida.

Brand, ma non solo

Il franchising badanti è un ottimo investimento se oltre al fattore economico, di pari passo viaggia anche la felicità delle famiglie. Infatti, chi sceglie di ‘sposare’ il nostro brand non si limita solamente a prendere in prestito un logo, ma deve entrare a pieno nella nostra filosofia aziendale. Nella nostra mission rientrano lo spirito di squadra (dove tutti i membri del team hanno la stessa valenza), la volontà di migliorare costantemente il lavoro svolto e non per l’ultimo, il sorriso delle nostre badanti e dei nostri clienti. Se tutti queste variabili vengono combinate tra loro, i risultati non tarderanno ad arrivare.

Formazione aziendale

Fondamentale, quindi, diviene anche formare i dipendenti dell’azienda proprio per trasmettere questo spirito lavorativo. Inoltre, mettiamo a disposizione delle nostre badanti anche dei corsi di coaching e di formazione. Un valore aggiunto che sommato all’esperienza maturata nel corso degli anni risulta fare la differenza.

Un po’ di numeri…

Se avete ancora dubbi e incertezze sul franchising badanti Santa Rosa Assistenza, ve li spazziamo subito via. Chi decide di aprire un’agenzia con il nostro marchio, entro tre anni dall’avviamento può riuscire a fatturare circa 150.000 euro (occorrerà collocare 150 badanti tra vecchi e nuovi clienti). Nello specifico, per arrivare al break even point il primo anno, bisognerà collocare 80 badanti con un fatturato di 80.000 euro.
Al contrario di altri franchising, il primo anno riuscite non solo a rientrare dei costi di avviamento, ma anche a fatturare 20.000 euro.

Location

Il successo di un’attività commerciale deriva anche dalla posizione della sede operativa. Infatti, uno studio afferma che la posizione incide circa del 35% sul valore dell’attività. E nel caso di un franchising badanti diviene ancora più importante, proprio per dare continuità a tutte le altre agenzie presenti sul territorio. Nel nostro caso, la location deve trovarsi in città e presentare la vetrofania con l’apposito logo, in modo da essere facilmente riconoscibili.

La nostra attività, può essere una soluzione più che concreta per tutte quelle persone che hanno voglia di mettersi in gioco, ma che hanno limiti legati all’esperienza. Se siete interessati ad aprire un franchising badanti con la nostra azienda e volete altre informazioni utili, Santa Rosa Assistenza è a vostra disposizione.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” column_margin=”default” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom” bg_image_animation=”none”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_link_target=”_self” column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_width_inherit=”default” tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” overlay_strength=”0.3″ column_border_width=”none” column_border_style=”solid” bg_image_animation=”none”][social_buttons nectar_love=”true” facebook=”true” twitter=”true” linkedin=”true” pinterest=”true”][/vc_column][/vc_row][vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” column_margin=”default” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom” bg_image_animation=”none”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_link_target=”_self” column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_width_inherit=”default” tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” overlay_strength=”0.3″ column_border_width=”none” column_border_style=”solid” bg_image_animation=”none”][recent_posts style=”classic_enhanced” color_scheme=”light” category=”all” columns=”4″ order=”DESC” orderby=”date” blog_remove_post_date=”true” blog_remove_post_author=”true” blog_remove_post_comment_number=”true”][/vc_column][/vc_row]

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022

Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter