Natale: come sostituire la badante che va in ferie?

07/01/2020
10 Minuti

[vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” column_border_width=”none” column_border_style=”solid”][vc_column_text]Le badanti, come ogni lavoratore dipendente, ha diritto ad alcuni giorni di ferie nei giorni di festività. Può capitare, per questo motivo, che la badante si organizzi con i propri famigliari e amici per trascorrere i giorni di festività. In questo caso, l’assenza della badante potrebbe portare non pochi problemi alla famiglia. Vediamo insieme, in questo articolo, come sostituire la badante che va in ferie.

Ferie badanti

Le badanti hanno diritto al riposo festivo, come ogni lavoratore dipendente. Per quanto riguarda le festività natalizie, hanno il diritto di richiedere il riposo nei giorni dell’Immacolata Concezione, Natale e Santo Stefano. Nel caso in cui la famiglia abbia problematiche e il lavoratore sia disposto a lavorare in quei giorni, le due parti possono accordarsi per lavorare nei giorni festivi, a patto che il datore (la famiglia) faccia recuperare i giorni di riposo festivi lavorati il prima possibile. Ovviamente, nel caso in cui la badante decida di lavorare in quei giorni, essa percepirà delle maggiorazioni economiche orarie.

Come sostituire la badante che va in ferie?

Nel caso in cui vi sia necessità di assumere un’altra badante, data la possibile assenza della badante di “ruolo” nei giorni di riposo nelle festività, si avrà la possibilità di assumere una badante sostitutiva. L’assunzione va fatta attraverso a un contratto a ore, per il weekend, nello specifico nei giorni in cui manca la badante in ferie.Il contratto dovrà, quindi, essere un contratto a tempo determinato proprio per sostituzione, e dovrà essere dichiarato all’Inps. Bisognerà riportare sul documento il termine di contratto, ovvero al rientro della badante di ruolo, e ogni clausola (orario, retribuzione, mansioni ecc.). Alla badante sostitutiva spetteranno gli stessi contributi usati per il contratto a tempo indeterminato, leggermente più basse, e gli stessi diritti e doveri della badante sostituita, ovvero orario, mansioni ecc.

 

Per trovare la badante sostitutiva ideale, competente, affidabile e preparata, puoi contattare l’agenzia Santa Rosa Assistenza, la quale ti offrirà un’assistenza veloce e personalizzata![/vc_column_text][divider line_type=”No Line” custom_height=”30″][/vc_column][/vc_row][vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” column_border_width=”none” column_border_style=”solid”][divider line_type=”Full Width Line” line_thickness=”1″ divider_color=”accent-color” custom_height=”40″][vc_column_text]

Hai dei dubbi?

Non sai come trovare la badante o hai bisogno informazioni?

 

CONTATTACI SENZA IMPEGNO

[/vc_column_text][contact-form-7 id=”10″][/vc_column][/vc_row]

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022

Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter