Costo badante 2019

07/01/2020
10 Minuti

Vuoi assumere una badante che si prenda cura del tuo caro non autosufficiente, ma non sai quanto ammonta la retribuzione e il costo per assumere una badante? Questo è l’articolo che fa giusto al caso tuo!

Infatti, in questa guida troverai moltissime informazioni relative alla retribuzione oraria e mensile per una badante, costi dei contributi, costi di assunzione di una badante tramite agenzie e molto altro ancora. Continua la lettura per saperne di più in merito!


Quanto costa una badante?

Assumere una badante può avere costi differenti e questi dipendono da alcuni fattori. Dopo aver valutato con la tua famiglia la tua disponibilità economica, potrai prendere in considerazione vari tipi di soluzioni per assumere la badante, soluzioni che avranno costi differenti.

Esistono vari tipi di badanti, per esempio le badanti conviventi, le badanti full-time, part-time ecc., per questo motivo dovrai valutare attentamente quali sono le esigenze del tuo caro e della tua famiglia, in modo tale da trovare la badante giusta. In generale, i costi mensili di una badante riguardano:

  • lo stipendio dell’assistente domestico, che deve sottostare alle normative contenute nell’apposito CCNL di riferimento
  • contributi INPS trimestrali
  • ferie (26 giorni all’anno)
  • feste nazionali
  • permessi (12-16 ore)
  • indennità vitto e alloggio, nel caso in cui la badante sia convivente
  • tredicesima
  • eventuale trattamento allo scadere del rapporto lavorativo


Costo badante part-time livello BS

Solitamente, quando si parla di badante part-time s’intende un’assistente domestico di livello che presta servizio lavorativo per 30 0re settimanali. Nel caso di una badante di livello BS, ovvero che si occupa di persone ancora autosufficienti, lo stipendio mensile di base ammonterà a 600,56 euro.

Allo stipendio dovrai aggiungere i contribuiti INPS, che saranno mensilmente di 132,60 euro, le ferie che ammonteranno a 64,03 euro, 4,62 euro per i permessi, la tredicesima mensilità che avrà valore di 64,03 euro, trattamento di fine rapporto 61,65 euro. Sommando i vari costi, il costo di una badante mensilmente risulta in questo caso di 927,49 euro mensili.


Costo badante a tempo pieno

Se, invece, deciderai di assumere una badante a tempo pieno ovviamente i costi aumenteranno. Se si prende in considerazione una badante di livello CS, ovvero che può occuparsi di persone non autosufficienti, che presta servizio lavorativo per 54 ore settimanali, lo stipendio mensile sarà di 972,33 euro.

Allo stipendio si dovranno poi applicare i valori aggiunti di 238,70 euro mensile per i contributi, 95,01 euro per le ferie, 6,23 euro per i permessi, 95,01 per la tredicesima, 91,49 euro per la fine del contratto, eventuale indennità di vitto e alloggio (nel caso delle badanti conviventi), per un totale mensile di 1498,77 euro.

Se desideri avere maggiori informazioni e un quadro generale di tutte le soluzioni più dettagliato, potrai ottenere un consulto alla nostra agenzie di ricerca, selezione e collocamento badanti. Attraverso i servizi offerti da Santa Rosa Assistenza potrai trovare la badante giusta in maniera economica e vantaggiosa! Richiedi maggiori informazioni sul sito Santa Rosa Assistenza o in una delle nostre agenzie!

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022
Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?
29/11/2021
No vax badanti: un rischio che non puoi permetterti se vuoi lavorare!
19/11/2021
L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!
15/11/2021
OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?
08/11/2021
La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)
Precedente
Successivo
Iscriviti alla Newsletter