Contributi badanti 2019

07/01/2020
10 Minuti

[vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” column_border_width=”none” column_border_style=”solid”][vc_column_text]Quando si assume una badante che si prenda cura di un proprio caro anziano, è necessario svolgere e seguire una serie di pratiche amministrative e burocratiche al fine di rendere il rapporto lavorativo a norma di legge. Tra le pratiche necessarie, è presente il versamento dei contributi badanti, ovvero prelievi coattivi da pagare al lavoratore per specifici pagamenti indetti dalla spesa pubblica, per esempio i contributi Inps. Continua la lettura dell’articolo per capire nello specifico come si calcolano e versano i contributi badanti 2019.

Come si calcolano i contributi badanti 2019?

Per calcolare la somma relativa ai contributi badanti 2019 è necessario prendere in considerazione la retribuzione all’ora del lavoratore, la tredicesima mensilità calcolata in ore, il vitto e l’alloggio. I contributi si pagano trimestralmente e per ogni ora lavorata all’interno di questo periodo, anche per i giorni di assenza comunque retribuiti. Nel caso dei contratti di lavoro a tempo determinato è prevista la legge 28 giugno 2012 che stabilisce il pagamento aggiuntivo del 1,40%. Questo contributo aggiuntivo non è però obbligatorio per i contratti a tempo determinato per sostituzione.

Contributo orario 2019

Le badanti che lavorano per un massimo di 24 ore alla settimana percepiscono i contributi in base alla loro retribuzione effettiva oraria. Si possono dividere tre gruppi in base a ciò, ovvero:

  • badanti che guadagnano da 0 a 8.06 euro all’ora, le quali percepiscono 1,42 euro per contributo incluso di CUAF, 1,43 euro escluso CUAF, 0,36 euro per orario dipendente.
  • badanti che guadagnano da 8,07 euro a 9,81 euro all’ora, che ottengono 1,61 euro di contributi inclusi di CUAF, 1,62 euro esclusi da CUAF e 0,40 euro per orario dipendente.
  • badanti che guadagnano dai 9,81 euro in poi, che percepiscono 1,96 euro per contributi con CUAF, 1,97 euro senza CUAF, 0,49 per orario dipendente.

Nel caso di badanti che lavorano più di 24 ore la settimana, il contributo incluso di CUAF è di 1,04 euro, escluso di CUAF di 1,04 euro e 0,26 euro per orario dipendente.

Scadenze pagamento contributi 2019

I contributi si pagano trimestralmente, ovvero ogni tre mesi. Le scadenze del pagamento dei contributi badanti 2019 sono state fissate nei seguenti giorni:

  • dal 1 aprile al 10 aprile
  • dal 1 luglio al 10 luglio
  • dal 1 ottobre al 10 ottobre
  • dal 1 gennaio al 12 gennaio

[/vc_column_text][divider line_type=”No Line” custom_height=”30″][/vc_column][/vc_row][vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” column_border_width=”none” column_border_style=”solid”][divider line_type=”Full Width Line” line_thickness=”1″ divider_color=”accent-color” custom_height=”40″][vc_column_text]

Hai dei dubbi?

Non sai come trovare la badante o hai bisogno informazioni?

 

CONTATTACI SENZA IMPEGNO

[/vc_column_text][contact-form-7 id=”10″][/vc_column][/vc_row]

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

09/08/2022

Decreto Trasparenza: di cosa si tratta?

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter