Come trovare la badante fidata?

07/01/2020
10 Minuti

[vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” column_border_width=”none” column_border_style=”solid”][vc_column_text]Quando si cerca una badante, ci si pone sempre la domanda di come fare. Infatti, scegliere la badante giusta e affidabile non è sempre così facile. Attualmente, il numero di assistenti domestici è in crescita, per questo motivo diventa difficile capire che assumere e chi no. Tuttavia, se si seguono alcuni accorgimenti e tecniche, è possibile trovare la badante che fa per te! Continua la lettura di questa guida per capire come trovare la badante fidata!

Come trovare la badante fidata che fa al caso tuo?

Innanzitutto, per selezionare la badante giusta sarà necessario scegliere tra varie candidate, in modo da avere maggiori possibilità di scelta. Sarà necessario evitare di commettere alcuni errori, ovvero:

  • utilizzare per ultimo gli annunci online. Infatti, pubblicando una proposta di lavoro su internet potrebbero arrivare moltissime candidature, tra cui potrebbero esserci anche persone non realmente interessate.
  • assumere una badante senza contratto regolare o senza partita iva. Infatti, risulta fondamentale seguire le leggi, indispensabili per tutelasi. Inoltre, si ricorda che l’assunzione senza contratto regolare comporta sanzioni molto pesanti.
  • scegliere di commissionare la ricerca della badante ad centri o agenzie non affidabili.

Per trovare la badante si potrà scegliere di assumerla in modo privato, ovvero cercando autonomamente, oppure affidandosi a un’agenzia. Cercando in prima persona può risultare più complesso poiché la concorrenza tra le badanti è alta e prima di trovare la badante giusta potrebbe passare molto tempo e potrebbe essere necessario fare molte selezioni. Inoltre, per chi non è esperto del settore può risultare maggiormente difficile comprendere quali siano i reali requisiti e le competenze che la badante deve possedere.

Trovare una badante autonomamente

Se hai scelto di cercare la tua badante senza l’aiuto di nessuno, dovrai innanzitutto mettere il tuo annuncio nella tua città e su internet. In questo caso, come accennato già prima, potrebbero arrivarti numerose candidature e chiamate. Per scartare i candidati non idonei, sarà necessario indire dei colloqui conoscitivi che ti permetteranno di scegliere. Il colloquio dovrà essere strutturato in un certo modo, al fine di individuare capacità, potenzialità, pro e contro, esperienza del professionista, ovvero:

  • richiedere dati anagrafici del candidato e un curriculum vitae
  • valutare insieme le esperienze del candidato
  • livello di formazione del candidato, preferibile è un percorso di studi in ambito socio-sanitario o il conseguimento di corsi OSS/OSA
  • prendere visione di eventuali referenze che il candidato ha allegato al curriculum. Le referenze sono una sorta di “recensione” rilasciata dai precedenti datori di lavoro, i quali descrivono come si è tenuto il rapporto di lavoro.
  • cercare di capire quali siano le potenzialità del candidato

Trovare la badante giusta con un’agenzia di selezione badanti

Comprendere le giuste tecniche da impiegare per assumere una badante può risultare complicato e può richiedere troppo tempo, sopratutto se si è già impegnati professionalmente. Per questo motivo può risultare vantaggioso chiedere un consulto da parte di un’agenzia di selezione e collocamento badante. Le agenzie badanti, come Santa Rosa Assistenza, offrono un servizio completo che permette di trovare la badante idonea in poco tempo. L’agenzia comprende quali siano le necessità della famiglia e dell’anziano, e di conseguenza trova la badante che rispetta maggiormente queste aspettative. Inoltre, le badanti selezionate hanno conseguito corsi e una formazione adeguata per ricoprire tale ruolo.[/vc_column_text][divider line_type=”No Line” custom_height=”30″][/vc_column][/vc_row][vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” column_border_width=”none” column_border_style=”solid”][divider line_type=”Full Width Line” line_thickness=”1″ divider_color=”accent-color” custom_height=”40″][vc_column_text]

Hai dei dubbi?

Non sai come trovare la badante o hai bisogno informazioni?

 

CONTATTACI SENZA IMPEGNO

[/vc_column_text][contact-form-7 id=”10″][/vc_column][/vc_row]

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

05/11/2021

Focus sulle badanti: quello che tutte le agenzie home care dovrebbero fare

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter