Badante professionale PRIMUM, il top di gamma

19/06/2020
10 Minuti

[vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” column_margin=”default” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom” bg_image_animation=”none”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_link_target=”_self” column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_width_inherit=”default” tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” overlay_strength=”0.3″ column_border_width=”none” column_border_style=”solid” bg_image_animation=”none”][vc_column_text]La badante professionale PRIMUM è quella che riesce a rendere felice l’anziano e la sua famiglia, lavorando sempre con passione e determinazione. Passione che diventa il vero e proprio motore per chi svolge questa mansione. Infatti, se manca la passione e l’unico obiettivo è prettamente quello economico, difficilmente una badante avrà grandi soddisfazioni nella sua carriera. Del resto, un po’ come per tutti i lavori…
La badante PRIMUM è quella che noi consideriamo la punta di diamante delle nostre lavoratrici, perché certi che quest’ultima riesca a gestire qualsiasi tipo di situazione. Soprattutto quelle più complicate, dove solo una persona che ne fa di questo lavoro una missione di vita, può risolvere.

Quello della badante è un lavoro delicato, fatto di molta pazienza e di tanta attenzione. Parliamo di una figura professionale che col passare degli anni si è customizzata sempre di più. Infatti, se in passato le famiglie che erano in cerca di una badante chiedevano informazioni ad un’amica, al vicino, ad un parente, ecc, adesso si rivolgono direttamente ad un’agenzia del settore esperta. Questo perché sono sempre più alla ricerca di una badante che abbia delle competenze specifiche e adatte al loro caro.
E allora, vediamo insieme oltre alla motivazione e alla passione, quali sono le vere e proprie skills della badante PRIMUM.

Badante professionale PRIMUM, formazione e coaching

La badante professionale PRIMUM oltre a svolgere il lavoro con dedizione e tanto impegno, ha preso parte a numerosi corsi di formazione e coaching.
Questi corsi consentono alla badante di studiare alla perfezione come assistere il vostro caro, immedesimandosi in ogni situazione.
Un focus particolare, ad esempio, viene fatto sulla comunicazione dell’anziano, che molte volte non è sempre chiara e trasparente. E quindi, il compito di una buona badante è proprio quello di captare i messaggi e creare un canale di comunicazione, anche quando l’anziano tende a chiudersi.

Inoltre, alcuni dei corsi di formazione e di coaching per badanti, sono utili anche per acquisire una determinata certificazione. Una delle più richieste è senza ombra di dubbio quella di OSS. Spesso, perché l’anziano necessita di essere medicato più volte al giorno e quindi sono obbligatorie competenze medico-infermieristiche.
Anche le certificazioni, quindi, sono di rilevante importanza: un anziano che soffre di una determinata patologia, ovviamente, necessita di assistenza specifica. E quindi, una badante sprovvista di quella certificazione, anche se sa fare bene il proprio lavoro, non sarà quella giusta per le famiglie.
Se quindi cercate il meglio per il vostro anziano, vi suggeriamo di scegliere sempre una badante professionale PRIMUM. Anche se il vostro caro non presenta nessuna patologia specifica o richieda una particolare assistenza.

La propria felicità dipende anche da quella delle persone a cui vogliamo bene. E di conseguenza, vedere il proprio caro felice, sorridente e assistito al meglio, rende il cuore pieno di gioia anche ai parenti.
Noi di Santa Rosa Assistenza, da anni esperti nel settore di collocamento badanti, eroghiamo corsi di formazione e coaching di assoluta qualità.
Le nostre badanti PRIMUM sono le migliori presenti sul mercato.
[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” column_margin=”default” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom” bg_image_animation=”none”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_link_target=”_self” column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_width_inherit=”default” tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” overlay_strength=”0.3″ column_border_width=”none” column_border_style=”solid” bg_image_animation=”none”][social_buttons nectar_love=”true” facebook=”true” twitter=”true” linkedin=”true” pinterest=”true”][/vc_column][/vc_row][vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” column_margin=”default” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom” bg_image_animation=”none”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_link_target=”_self” column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_width_inherit=”default” tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” overlay_strength=”0.3″ column_border_width=”none” column_border_style=”solid” bg_image_animation=”none”][recent_posts style=”classic_enhanced” color_scheme=”light” category=”all” columns=”4″ order=”DESC” orderby=”date” blog_remove_post_date=”true” blog_remove_post_author=”true” blog_remove_post_comment_number=”true”][/vc_column][/vc_row]

Ti è piaciuto questo Articolo?
Condividilo

19/11/2021

L’imprenditore, il franchising e il successo: l’unica cosa da sapere!

15/11/2021

OSS e ASA: sono necessarie queste certificazioni per lavorare SEMPRE?

08/11/2021

La Badante convivente può rivelarsi la tua soluzione di vita (se leggi qui)

05/11/2021

Focus sulle badanti: quello che tutte le agenzie home care dovrebbero fare

Precedente
Successivo

Iscriviti alla Newsletter