I VARI TIPI DI BADANTE PER OGNI SITUAZIONE FAMILIARE

  1. aiuto-anziani

I VARI TIPI DI BADANTE PER OGNI SITUAZIONE FAMILIARE

Al giorno d’oggi capita spesso che la vita delle famiglie sia frenetica tra il lavoro e gli impegni vari, per cui non si sa come accudire al meglio i propri cari anziani e trovare una soluzione efficace per risolvere questo problema.

A quel punto le famiglie capiscono che devono affidarsi a una badante che si occupi al meglio del loro anziano in difficoltà, però se il loro caro soffre di problemi di salute, non si vuole lasciarlo solo o non si può muovere, è ovvio che non c’è bisogno di una semplice badante ma di una persona adatta per ogni specifica situazione, con una competenza elevata per affrontare tutte le difficoltà del caso.

BADANTE CONVIVENTE

Un problema che si pone nelle famiglie è quello della distanza, perché spesso succede che i figli abitino lontano dai propri cari e questi non vogliono spostarsi o non possono perché impossibilitati a muoversi.

A quel punto i figli non potranno accudire sempre i loro anziani, quindi hanno bisogno di una badante convivente che stia al loro fianco notte e giorno e in caso di qualsiasi necessità.

La soluzione può essere quindi quella di assumere una badante convivente esperta, in grado di aiutarvi a creare un ambiente sano, felice e sicuro, aiutando così anche la famiglia a migliorare la sua vita. Le badanti conviventi forniscono assistenza agli anziani 24 ore su 24, svolgono tutte le mansioni di casa e accompagnano i vostri cari agli appuntamenti e nello svolgimento di tutte commissioni che li riguardano e sono una compagnia costante per una fase della vita così delicata.

BADANTE AD ORE O GIORNATA

Quando un familiare ha impegni di lavoro per tutto il giorno e non ha parenti che possano accudire i suoi cari oppure quando fa i turni e non sa come coprire le ore in cui i parenti hanno bisogno di assistenza, o ancora se deve aiutare figli e nipoti e non ha sempre tempo a disposizione per i propri cari, è necessario trovare una badante ad ore o a giornata.

La badante ad ore lavora da 2 a 20 ore e viene richiesta dalle famiglie quando il loro anziano ha bisogno per l’igiene personale (alzata e coricamento, igiene personale, vestizione, preparazione cibi, pulizia di casa, stiro, passeggiata, compagnia ecc.) in modo continuativo, a seconda dell’esigenza familiare.

Le badanti a giornata sono invece disponibili per tutta la giornata lavorativa per un totale di 40 ore settimanali e oltre ai motivi lavorativi, vengono selezionate anche perché spesso l’anziano non vuole che una persona stia con lui giorno e notte o perché la casa è troppo piccola per ospitare una badante convivente.

BADANTE PER WEEK END O SOSTITUZIONE TEMPORANEA

I familiari possono anche rendersi conto che la badante convivente faccia un lavoro stressante e quindi decidere di lasciarle il week-end libero, oppure desiderano riposarsi nel week-end e non possono badare ai loro cari, oppure è la badante che vuole riposarsi.

Per queste situazioni viene selezionata la badante a week-end (dalle 14 del sabato alle 21 della domenica) oppure solo domenicale.

Nel caso in cui invece la badante si infortuna, si fa male o va in ferie e non si sa come sostituirla o l’anziano vuole spostarsi qualche giorno al mare e in montagna e non si sa come stare tranquilli, viene messa a disposizione una badante  qualificata e libera che dà la disponibilità a offrire servizi temporanei, in base a ogni esigenza familiare.

BADANTE SOLO NOTTURNA

Le badanti che lavorano solo di notte sono richieste da famiglie che hanno genitori anziani con problemi di autosufficienza, convalescenza, o altro tipo e hanno bisogno di assistenza notturna, occasionale o continuativa.

Ci sono due tipi di assistenza notturna: passiva e attiva. L’assistenza passiva viene effettuata quando gli anziani hanno bisogno solo di compagnia e i familiari vogliono sentirsi più tranquilli con una persona a disposizione, mentre quella attiva richiede un’assistenza più intensa perché l’anziano richiede cure particolari durante la notte.

In questo caso però si consiglia l’assunzione un’assistente ASA/OSS, che rimarrà sveglia e vigile per tutto il turno di lavoro.