La festività è sempre riconosciuta ?

Una delle domande frequenti è appunto se la badante deve essere pagata in caso di permesso retribuito o non.

Quali sono le festività e come comportarsi:

La legge e il contratto collettivo riconoscono al lavoratore domestico il diritto alle seguenti festività:

 

1 gennaio
6 gennaio
Lunedi di Pasqua
25 aprile
1° maggio
2 giugno
15 agosto
1° novembre
8 dicembre
25 dicembre
26 dicembre
Festività santo patrono del luogo dove si svolge il lavoro.

In queste giornate spettano il riposo e la retribuzione, come se il collaboratore fosse stato presente. Per legge, anche se è stato concordato tra le parti un permesso non retribuito, le feste che intercorrono durante tale periodo devono in qualunque caso essere pagate.